Home » gossip » Ariana Grande, simbolo della lotta anti terrorismo

Ariana Grande, simbolo della lotta anti terrorismo

E’ stato un successo il concertone di Manchester organizzato da Ariana Grande per dire basta al terrorismo e alla paura. 50mila persone riunite ad ascoltare le star della musica e lei, piccola, semplice e decisa, a guidare il concerto, presentare gli artisti, duettare con molti di loro, trascinare il pubblico, emozionarsi.

C_2_box_33835_upiFoto1F

Ariana Grande è diventata lei stessa simbolo anti terrorismo. Amata e imitata da un pubblico di adolescenti e ragazzini, che l’hanno conosciuta su Nickelodeon e poi seguita nella sua carriera musicale, la pop star che si è trovata suo malgrado coinvolta nel becero attacco del 22 maggio ha saputo reagire in fretta. “Grande” nonostante i 24 anni. Mobilitazione generale per questo evento bello e nobile: “One Love Manchester” rimarrà nei cuori di tutto il mondo, non solo dei fan.

E resterà memorabile anche il look di Ariana Grande, così come in precedenza lo erano state le orecchie da coniglio (il suo alter ego, Super Bunny) sul nodo nero, ripostate all’impazzata dopo l’attentato per dire basta alla violenza. La maxi felpa bianca con la grafica dell’evento One Love Manchester (i cui proventi saranno devoluti alla Croce Rossa), di due taglie più grande, portata con i jeans Fig&Viper, con appropriato buco a forma di cuore sulla coscia, stivaletti neri dal tacco altissimo Giuseppe Zanotti.
Candore e ribellione, semplicità e determinazione: la miglior risposta alla paura.

Ariana Grande, simbolo della lotta anti terrorismoultima modifica: 2017-06-06T13:06:00+00:00da elenaellena
Reposta per primo quest’articolo
, , , , , , , ,